La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole.pdf

La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole PDF

Vanessa Roghi

È il maggio 1967 quando esce, per una piccola casa editrice fiorentina, un libro dal titolo Lettera a una professoressa. Lhanno scritto don Lorenzo Milani e gli alunni della scuola di Barbiana, una canonica del Mugello a pochi chilometri da Firenze. Il libro viene subito accolto dai linguisti come un manuale di pedagogia democratica, dai professori come un prontuario per una scuola alternativa, dagli studenti come il libretto rosso per la rivoluzione. Lettera a una professoressa è stato un autentico livre de chevet di una generazione, vademecum di ogni insegnante democratico per lunghi, lunghissimi anni. Visto, ancora oggi, come anello centrale se non vero e proprio punto di partenza di ogni riflessione sulla necessità di riformare la scuola. Ma anche come inizio della crisi della scuola. Un libro-manifesto, suo malgrado. Ma comè stato possibile che lesperimento pedagogico di una scuoletta di montagna e la pubblicazione di poche pagine siano diventati la scintilla di una rivoluzione? Perché ancora oggi questa Lettera mobilita il ricordo, innesca passioni, divide e fa litigare? Perché si è fissato nella memoria collettiva come un punto di passaggio epocale non solo quando si parla di scuola ma anche di giovani, generazioni, movimenti?

È autrice di "La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro il potere delle parole" (Laterza 2017) e sta per pubblicare con Laterza "Piccola città. Una storia  ... La lettera sovversiva da don milani a de mauro il potere delle parole - b07662m5kt. È il maggio 1967 quando esce, per una piccola casa editrice fiorentina, ...

7.79 MB Dimensione del file
885812989X ISBN
Gratis PREZZO
La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

22 dic 2017 ... ... lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole (Laterza, 2015): «la storia di Lettera a una professoressa e della battaglia ... 3 feb 2018 ... Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole. [Immagine: Don ...

avatar
Mattio Mazio

19/10/2017 · Compra il libro La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole di Roghi, Vanessa; lo trovi in offerta a prezzi scontati su Giuntialpunto.it Titolo: La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole. Editore: Laterza. Pagine: 244. Isbn: 9788858129890. ATTENZIONE in rari casi l'immagine del prodotto potrebbe differire da quella riportata nell'inserzione. È il maggio 1967 quando esce, per una piccola casa editrice fiorentina, un libro dal titolo "Lettera a una

avatar
Noels Schulzzi

LA LETTERA SOVVERSIVA DA DON MILANI A DE MAURO, IL POTERE DELLE PAROLE Autore: ROGHI VANESSA Editore: LATERZA VARIA ISBN: 9788858129890 Numero di tomi: 1 Numero di pagine: 244 Anno di pubblicazione: 2017

avatar
Jason Statham

La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole, Libro di Vanessa Roghi. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Laterza, collana I Robinson, brossura, data pubblicazione ottobre 2017, 9788858129890.

avatar
Jessica Kolhmann

Vanessa Roghi, La lettera sovversiva.Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole, Laterza, Roma-Bari 2017, pp. 244, € 16,00 La lettera sovversiva di Vanessa Roghi nasce dalla necessità di indagare la risonanza di un testo, scritto oltre cinquant’anni fa, in una collina della Toscana, sorta di confino nel quale un sacerdote scomodo era stato esiliato.