La pedagogia del bene comune e leducazione alla cittadinanza.pdf

La pedagogia del bene comune e leducazione alla cittadinanza PDF

Emanuele Balduzzi

Leducazione alla cittadinanza rappresenta una tematica importante nel contesto culturale odierno. Lintento del libro è quello di avvicinarla richiamandone le implicazioni pedagogiche, sollecitate dal vettore del bene comune. La prospettiva seguita si concentrerà su alcune grandi icone interpretative del discorso pedagogico come lintenzionalità, la libertà, lintersoggettività, la virtù civica, la solidarietà e la trascendenza, le quali saranno messe a tema sfruttando linterazione virtuosa fra discorso antropologico e agire umano. Ne discende come il raccordo fra riflessione teorica e agire concreto emerga mediante lanalisi delle grandi questioni di senso che attraversano lindagine pedagogica sulla cittadinanza stessa.

Mercoledì 21 marzo 2018, dalle 10.00 alle 16.00, presso lo spazio Battirame (via Battirame 11 a Bologna), BAC – Bologna Ambiente Comune del Comune di Bologna organizza il Seminario "Educazione alla cittadinanza e beni comuni".. Il programma regionale educazione alla sostenibilità 2017/2019 prevede dieci azioni educative integrate. Tra queste il tema della gestione sostenibile dei beni

1.89 MB Dimensione del file
8834321707 ISBN
La pedagogia del bene comune e leducazione alla cittadinanza.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La pedagogia del bene comune, da intendersi come prassi di partecipazione in vista di un ethos civile condiviso, è forse la chiave di lettura più originale e innovativa per valorizzare il messaggio che la recente Settimana sociale dei cattolici ha lanciato a tutto il Paese. L’educazione èconsiderata una variabile che si partecipazione al bene comune e condivisione di diritti e doveri stabiliti, accoglienza dell’altro, legittimazione dell’essere persona umana nella società di tutti. -S. Chistolini, “Pedagogia della cittadinanza.

avatar
Mattio Mazio

1 Anno III– Numero 9 A. Porcarelli, Educazione e politica.Paradigmi pedagogici a confronto, Franco Angeli, Milano 2012, pp. 234 Per chi si occupa di educazione e di pedagogia, il … bene comune (Maritain): condizione raggiunta dalle persone riunite in società, caratterizzata da una pace costruttiva che emancipa l’uomo da ogni forma di schiavitù, «aiutandolo a perfezionare la propria vita e la propria libertà di persona»; è il risultato dell’unione tra coscienza civica e virtù politiche, si ottiene met-

avatar
Noels Schulzzi

PROGETTO DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE Educazione sociale e civica Educare significa: valorizzare la persona, le sue capacità personali e sociali, promuovere le relazioni con gli altri e con la società, stimolare un’esperienza di vita in una comunità che …

avatar
Jason Statham

L'educazione alla cittadinanza rappresenta una tematica importante nel contesto culturale odierno. L'intento del libro è quello di avvicinarla richiamandone le implicazioni pedagogiche, sollecitate dal vettore del bene comune.

avatar
Jessica Kolhmann

La pedagogia del bene comune e l'educazione alla cittadinanza è un libro di Balduzzi Emanuele pubblicato da Vita e Pensiero nella collana Strumenti/Pedagogia e sc. ed./Contributi, con argomento Pedagogia; Educazione civica - sconto 5% - ISBN: 9788834321706 Dopo aver letto il libro La pedagogia del bene comune e l'educazione alla cittadinanza di Emanuele Balduzzi ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall