Piani e politiche territoriali in aree di parco.pdf

Piani e politiche territoriali in aree di parco PDF

I. Vinci (a cura di)

Le aree interessate da parchi naturali sono state negli ultimi anni - in Italia come in Europa - il palcoscenico di diffuse sperimentazioni volte a combinare i dispositivi normativi per la salvaguardia delle risorse naturali con le pratiche indirizzate a sollecitare processi di valorizzazione territoriale e sviluppo locale. È un percorso che ha investito tanto la cultura e le discipline territoriali quanto le strutture preposte alla tutela ed alla gestione delle aree protette, apertesi dopo anni di crisi finanziarie e confinamento a ruoli di pura vigilanza ai temi della programmazione integrata e della pianificazione strategica territoriale. Il presente lavoro riflette sugli esiti e lefficacia di tali tentativi di innovazione a partire dallesperienza di cinque parchi italiani, collocati in contesti profondamente eterogenei dal punto di vista istituzionale, ambientale e urbanistico: isole naturali pressoché marginali ad intense dinamiche di sviluppo urbano (Gargano, Nebrodi), contesti sottoposti a più intense e consolidate pressioni dai flussi turistici (Cinque Terre, Gran Sasso), unarea quasi integralmente collocata in un sistema metropolitano di grande complessità (Vesuvio).

Piani d'Area: Per le aree naturali protette classificate parco naturale è redatto un piano di area che ha valore di piano territoriale regionale e sostituisce le norme ...

2.38 MB Dimensione del file
8846484754 ISBN
Piani e politiche territoriali in aree di parco.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Piani e politiche territoriali in aree di parco. Cinque modelli di innovazione a confronto libro di Ignazio Vinci pubblicato da FrancoAngeli Editore nel 2007.

avatar
Mattio Mazio

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE: valuta la conformità di piani e progetti da realizzare sul territorio rispetto alle indicazioni contenute nel Piano Territoriale di  ... I parchi e le aree marine protette ... 171 aree protette regionali, 2 parchi sommersi e il Santuario dei cetacei. Si tratta di ... il Piano e Regolamento del parco: purtroppo i risultati che la ... CONDIVISIONE TRA LE FORZE POLITICHE E CON I PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI. ... statutale e della governance territoriale nel.

avatar
Noels Schulzzi

comunitario citati, la Normativa di Piano (art. 3, co. 2) recita «Considerato che il Parco nazionale è un’area protetta la cui gestione è rivolta anche all’uso turistico-ricreativo da parte di fruitori residenti e non, nonché al sostentamento delle comunità insediate, il Piano del Parco costituisce inoltre lo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Il piano del Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, previsto dall'art. 12 della legge 6 dicembre 1991, n 394, ha avuto un complesso e lungo iter di elaborazione ed è ancora in fase di approvazione.

avatar
Jason Statham

Il Parco del Po torinese: gestione, pianificazione e sviluppo di progetti territoriali. Dal Piano d’Area del Po al sito UNESCO della Riserva della Biosfera CollinaPo.

avatar
Jessica Kolhmann

4. La RER è definita nei piani territoriali regionali d'area, nei piani territoriali di coordinamento provinciali, nei piani di governo del territorio comunali e nei piani territoriali dei parchi.'; b) al comma 6 dell'articolo 4 sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: ', nonché per il contenimento della flora legge, dei piani urbanistici locali ai piani paesaggistici. Questi o altri enti (entri parco, strutture ministeriali) possono impiegare i pianificatori territoriali per la redazione di piani di settore relativi ad aspetti ambientali e paesaggistici (ad es. piani dei parchi, trasporti, acque).