Ci siamo. Il futuro dellimmigrazione in Italia.pdf

Ci siamo. Il futuro dellimmigrazione in Italia PDF

Otto Bitjoka, Marina Gersony

Immigrazione come minaccia, emergenza, problema da affrontare: è il modo in cui più frequentemente se ne parla, anche oggi che gli immigrati fanno onnai parte del nostro mondo. Un atteggiamento che non tiene conto di ciò che gli stranieri possono rappresentare per la società italiana: una risorsa, nuove energie per la crescita culturale ed economica. È giunto il momento di guardare le cose da un diverso punto di vista, superando non solo la resistenza nei confronti di un fenomeno inarrestabile, ma anche gli atteggiamenti paternalistici, i dibattiti sterili, le politiche che creano cittadini di serie B. È arrivato il momento di definire un concetto di cittadinanza che permetta ai migranti di partecipare pienamente alla vita pubblica, sulla base dellaccettazione di una Carta fondamentale di norme e valori condivisi. Da dove partire per disegnare questa nuova via al processo di integrazione, dopo il fallimento del modello francese e di quello britannico, finiti entrambi in scontri sanguinosi nelle periferie delle grandi città? Otto Bitjoka - camerunense imprenditore impegnato da anni in iniziative a favore delle comunità straniere - ha le idee chiare in proposito. In questo libro, sviluppatosi attraverso il confronto con la giomalista Marina Gersony, avanza proposte di politica sociale ed economica che emergono dalla riflessione su casi concreti, problemi comuni, vicende personali e collettive di centinaia di persone radicate in Italia.

A sostenerlo, stando ai ritmi attuali, è il presidente dell'Istat, Gian Carlo Blangiardo. In Italia ci sono circa 600 mila persone senza permesso di soggiorno. Siamo già in troppi pensiamo a riequilibrare le pensioni abbattendo gli sprechi con tutte le pensioni non retributive sopra i 3.000 euro netti da tagliare subito assieme a tutti i prepensionamenti con età pensionabile fissa a 67 anni e ricollocamento dopo i 50 anni per i lavori usuranti con in vero ufficio di collocamento e mobilità in ambito dei lavoratori statali o tutti ci sacrifichiamo

5.32 MB Dimensione del file
8820041391 ISBN
Ci siamo. Il futuro dellimmigrazione in Italia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Immigrazione in Italia, il futuro ce lo dicono i dati: Europa multietnica tra pochi anni Lavoro 0 Oggi parliamo di dati di un fenomeno epocale dei Nostri giorni: l’ immigrazione in Italia , che nel futuro ci saranno sempre più immigrati, che cambierà totalmente la demografia del Nostro paese, diventeremo una nazione ed un continente multietnico . Un andamento, per inciso, coerente anche con quello più generale dell’immigrazione in Italia. E infatti, come mostrano gli ultimi dati Istat, l’immigrazione regolare verso il nostro paese è

avatar
Mattio Mazio

6 apr 2020 ... Siamo noi ad aver bisogno di loro ". ... Questi politici sono i veri nemici dell'Italia e degli italiani. Non pensano a far lavorare i ... La situazione drammatica, e la ragione vera, lo impone visto che ne va del futuro nostro e dei nostri figli. ... Ci dicono che in Italia ci sarebbero molte migliaia d'immigrati illegali.

avatar
Noels Schulzzi

Siamo secondi in Europa, dietro alla sola Germania, se consideriamo la percentuale del numero totale di immigrati nel mondo, dato che abbiamo una quota del 3,6%. Capite che fra 30 anni a Lampedusa ci sarà un museo (nessun Casinò non vi illudete/preoccupate) dove centinaia di migliaia di Italiani si fermeranno per ritrovare ed onorare il sacrificio dei propri Padri. E allora facciamolo per tempo e dimostriamo che la memoria di quello che siamo stati, un popolo di emigranti, ha un futuro.

avatar
Jason Statham

Intervento del ministro del commercio internazionale e delle politiche europee Emma Bonino, alla presentazione del libro "Ci siamo. Il futuro dell'integrazionie", di Otto Bitjoka Milano, 8 maggio 2007 Ho letto con gusto questo libro di Otto Bitjoka. Non solo perché … Il tema dell’immigrazione è molto sentito nel nostro Paese. A darci qualche risposta è la rilevazione fatta da Demos & Pi per Repubblica poco tempo fa.. Per il 33% degli italiani l’immigrato è visto come un “pericolo”; un dato percentuale elevato, quasi un terzo dei cittadini. sarebbe troppo semplice, troppo manicheo pensare che solo l’elettorato di destra e di centro-destra possa

avatar
Jessica Kolhmann

Mercoledì 3 ottobre 2019 si commemora la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione in Italia. Sei anni fa si verificò una tragedia in mare durante la quale persero la vita 368 migranti a largo di Lampedusa.