Fenomenologia della distinzione.pdf

Fenomenologia della distinzione PDF

Saverio Zavaglia

Per dirla con un acuto esploratore della nostra vita quotidiana e dei suoi segreti (le cose che facciamo molto spesso senza neppure rendercene conto), «poiché la realtà che interessa lindividuo è al momento imperscrutabile, bisogna che egli faccia affidamento sulle apparenze» [Goffman, 1969: 285]. Traduciamo dal gergo sociologico: visto che non è possibile entrare nella mente delle persone, lunico modo per ricavare le informazioni necessarie allo scopo di inquadrare chi ci sta di fronte (o dobbiamo incontrare, o abbiamo incontrato) è quello di ascoltarlo. Ma dato che, anche in questo caso, non possiamo avere la certezza che quanto ci viene detto corrisponda a verità, si rende necessaria la prova finestra: individuare il filo di coerenza (o di incoerenza) che lega il dichiarato con lesibito...

- Importanza del contesto - La distinzione tra ... Heidegger interpreta questa distinzione in senso fenomenologico. Secondo lui, cioè, distinguendo la praxis dalla pòiesis Aristotele ha inteso distinguere due ...

4.49 MB Dimensione del file
8870007855 ISBN
Fenomenologia della distinzione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Superamento della distinzione metafisica di soggetto e oggetto L’Erlebnis è l’oggetto primo della fenomenologia perché presuppone la relazione intenzionale fra la coscienza e il suo oggetto, superando così l’opposizione fra logicismo e psicologismo e, dunque, la distinzione metafisica fra soggetto e …

avatar
Mattio Mazio

Ricordare l’identico: sulle prime fasi di sviluppo della nozione di “memoria” nelle Lezioni sulla fenomenologia della coscienza interna del tempo di Husserl -> di Luca Corti ABSTRACT Questo contributo esplora la riflessione husserliana sulla “memoria”, concentrandosi in particolare sulle Lezioni sulla coscienza interna del tempo e sui relativi manoscritti.

avatar
Noels Schulzzi

La fenomenologia è una disciplina fondata da Edmund Husserl (1859 - 1938), un membro della Scuola di Brentano, specificamente un discepolo sia di Franz Brentano che di Carl Stumpf.La fenomenologia ha avuto una profonda influenza sull'Esistenzialismo in Germania e Francia, ma anche sulle scienze cognitive odierne e nella filosofia analitica. Storia del termine fenomenologia

avatar
Jason Statham

Ricordare l’identico: sulle prime fasi di sviluppo della nozione di “memoria” nelle Lezioni sulla fenomenologia della coscienza interna del tempo di Husserl -> di Luca Corti ABSTRACT Questo contributo esplora la riflessione husserliana sulla “memoria”, concentrandosi in particolare sulle Lezioni sulla coscienza interna del tempo e sui relativi manoscritti. Capitolo 1 Fenomenologia del serial killer e dell'omicidio seriale. Gianluca Massaro, 2002. 1. Chi sono i serial killer. Killer (da to kill, uccidere) indica, letteralmente, l'uccisore, l'assassino; tale termine, impostosi nel linguaggio comune, è andato assumendo il significato più specifico di chi uccide per mandato altrui: un tempo si sarebbe chiamato sicario.

avatar
Jessica Kolhmann

LA FENOMENOLOGIA Il comprendersi riferimento-distinzione rispetto alla psicologia. La teoria dell’empatia, comunque, proviene da un lontano passato; Aristotele nella poetica evidenzia il dato di fatto dell’immedesimarsi dello spettatore nelle vicende rappresentate in teatro. In questa nostra discussione ci limiteremo a considerare i rapporti tra fenomenologia e psicologia della forma, avendo di mira le tematiche specifiche che riguardano una filosofia dell’esperienza. Nel loro sviluppo avremo modo di puntare l’attenzione soprattutto sulla distinzione tra fenomenologia filosofica e fenomenologia psicologica,