Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430.pdf

Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430 PDF

Raffaella Pini

I protagonisti del libro sono i grandi pittori del Trecento bolognese (Vitale degli Equi, Iacopo Avanzi, Simone di Filippo, Iacopo di Paolo, ecc.) e accanto ad essi la schiera più oscura, ma non meno affascinante, di un centinaio di artisti. Di questi, attraverso un lungo scavo archivistico, si ricostruisce la sfera privata e si delinea con precisione lambito professionale. Particolare attenzione viene dedicata alla bottega con la sua attività, lorganizzazione interna e la potenziale clientela. Pittori e miniatori, artigiani-artisti, calati nel contesto di Bologna fra la Peste Nera del 1348 e il tramonto del Medioevo del 1430, rivivono allora con naturalezza in una ritrovata dimensione storica.

Get this from a library! Il mondo dei pittori a Bologna, 1348-1430. [Raffaella Pini]

8.12 MB Dimensione del file
8849124449 ISBN
Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La Società delle "Quattro Arti" di Bologna. Lo statuto del 1380 e la matricola dei pittori del 1410, in "L'Archiginnasio", XCVII (2002), pp. 91-150. Oreficerie e potere a Bologna nei secoli XIV e XV, Bologna, Clueb, 2007. Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430, Bologna, Clueb, 2005.

avatar
Mattio Mazio

Il figlio Lippo, pittore molto prolifico a Bologna, sarebbe nato verso il 1355: nella prima documentazione ufficiale relativa al più giovane dei due Scannabecchi, riguardante un atto di vendita di proprietà passate in eredità dal padre Dalmasio (agosto 1377), Lippo risulta essere accompagnato dallo zio Simone perché ancora di minore età.

avatar
Noels Schulzzi

Bologna, 18 ottobre – 24 dicembre 2008 Nell'ambito della pittura accademica dell'Ottocento italiano Carlo Arienti è un artista di rilevanza primaria. Proponiamo un ... 6 nov 2013 ... Tra i maestri della gloriosa scuola bolognese del Seicento spiccano i nomi di Guido Reni, il principale interprete del classicismo locale, di cui ...

avatar
Jason Statham

Her research focus is the social history of art in late medieval Emilia. She has published numerous articles and monographs including Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430 (Bologna, 2005); Oreficeria e potere a Bologna nei secoli XIV e XV (Bologna, 2007); and Le …

avatar
Jessica Kolhmann

Raffaella Pini (Bologna 1973) è professore a contratto di Storia dell’Arte Medievale presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali (Università di Bologna).Studiosa del tardo medioevo emiliano, con particolare riferimento alla storia sociale dell’arte, ha pubblicato alcuni saggi e le monografie Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430 (2005) e Oreficeria e potere a Bologna nei Il mondo dei pittori a Bologna 1348-1430. Cucinare con i fiori. Le stagioni nel cuore. Poesie per l'infanzia e dintorni. Microeconomia di base. Principi, metodi e applicazioni. Personal computer. Guida all'assemblaggio dei pc ai fini della marcatura CE. Il movimento degli animali.