Il terzo genitore. Vivere con i figli dellaltro.pdf

Il terzo genitore. Vivere con i figli dellaltro PDF

Anna Oliverio Ferraris

È possibile fare da padre o madre ai figli del partner? Rispondono gli uomini e le donne che hanno accettato di parlare della propria esperienza. La famiglia tradizionale, formata dalla coppia dei genitori e dai loro figli, è oggi affiancata da altre tipologie familiari - monogenitoriali, ricomposte, adottive, arcobaleno -, ognuna con le proprie specificità e problematiche. Nelle famiglie che si formano tra partner separati o divorziati e i loro figli, la figura meno definita è senza dubbio il terzo genitore, che spesso si sente un corpo estraneo nel nuovo nucleo familiare e non riesce a trovare la posizione adeguata nel rapporto con i figli dellaltro. Da una parte cè il rischio di impersonare fin dallinizio il ruolo sgradevole di patrigno/matrigna, dallaltra quello di non essere tenuto in alcuna considerazione o anche di essere apertamente osteggiato dai figli del compagno o della compagna e, quando ci si sforza di assumere il ruolo di genitore, dallo stesso partner. Per non dire dellex del partner, il genitore legittimo ma separato, che continua ad avere un legame con i figli. Per muoversi al meglio in questa costellazione è bene procedere a piccoli passi, cercando di comprendere gli stati danimo di tutti. È quanto emerge da questo libro, basato sia su ricerche sia su esperienze dirette raccontate dagli stessi protagonisti.

Il terzo genitore. Vivere con i figli dell'altro Conchiglie: Amazon.es: Oliverio Ferraris, Anna: Libros en idiomas extranjeros

8.93 MB Dimensione del file
8860308267 ISBN
Gratis PREZZO
Il terzo genitore. Vivere con i figli dellaltro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Nullità del matrominio religioso / Il terzo genitore ... punto di vista giuridico, soprattutto in relazione all'area della cura e dell'accudimento dei figli. ... sono partner poco maturi con ansia e reattività emotiva, poca tolleranza alla diversità dell'altro, ...

avatar
Mattio Mazio

Articles Tagged ‘terzo genitore’ Inserisci parte del titolo Il terzo genitore. Vivere con i figli dell'altro. È possibile fare da padre o madre ai figli del partner? Rispondono gli uomini e le donne che hanno accettato di parlare della propria esperienza.

avatar
Noels Schulzzi

Ecco alcuni consigli per cercare di costruire un buon rapporto con i figli del compagno. ... a vicenda, anche se non si è d'accordo con il punto di vista dell' altro. 11 mag 2015 ... Soprattutto non lo è la frequentazione dei figli con “l'altro/a”. Accettare il nuovo partner dell'ex è difficilissimo e lo è ancor di più se è stato il motivo ...

avatar
Jason Statham

Vivere con i figli dell’altro. Home > Articoli , Psicologia > Breve commento al libro della professoressa Anna Oliverio Ferraris: Il Terzo genitore. Precedente Prossimo easy, you simply Klick Il terzo genitore.Vivere con i figli dell'altro course delivery link on this document with you could steered to the costs nothing registration type after the free registration you will be able to download the book in 4 format. PDF Formatted 8.5 x all pages,EPub Reformatted especially for book readers, Mobi For Kindle which was converted from the EPub file, Word, The

avatar
Jessica Kolhmann

Il terzo genitore. Vivere con i figli dell'altro, libro di Anna Oliverio Ferraris, edito da Cortina Raffaello. Nelle famiglie che si formano tra partner separati o divorziati e i loro figli, la fi gura meno definita è senza dubbio il “terzo genitoreâ€