Musica e filosofia nel pitagorismo.pdf

Musica e filosofia nel pitagorismo PDF

Alessandro Barbone

La scuola pitagorica ebbe per la musica una predilezione che non si riscontra in nessun altro indirizzo filosofico dellantichità, perché agli occhi dei filosofi italici laspetto numerico delle leggi dellarmonia musicale era una mirabile manifestazione del carattere eminentemente matematico della realtà, e perché essi attribuivano alla musica una funzione catartica nellambito di una visione magico-religiosa dellessere umano. Le testimonianze su Pitagora alle prese con martelli e incudini nellatto dindagare i rapporti matematici delle consonanze, le fonti relative agli esperimenti musicali condotti da Ippaso, le discussioni musicali di Filolao e Archita: questo il materiale studiato dalla monografia di A. Barbone che si sforza di risalire alle teorie musicali dei pitagorici antichi, non mancando di toccare quegli autori che, come Damone, Platone, Aristotele e Aristosseno, del pensiero musicale dei pitagorici furono eredi o critici.

Musica e filosofia nel pitagorismo è un eBook di Barbone, Alessandro pubblicato da La Scuola di Pitagora a 6.05. Il file è in formato PDF: risparmia online con le offerte IBS!

2.13 MB Dimensione del file
8889579781 ISBN
Gratis PREZZO
Musica e filosofia nel pitagorismo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Appunto di filosofia antica che cerca di inquadrare storicamente la Scuola pitagorica e di chiarirne appartenente al cosiddetto “secondo pitagorismo”, nella musica e nella natura, ARISTOSSENO ('Αριστόξενος, Aristoxĕnus) di Taranto. - Filosofo peripatetico, scolaro di Aristotele, della prima generazione che seguì a quella del maestro. È il più grande teorico greco di ritmica e di [] dell'anima come armonia, che già doveva essere stata propugnata dal più antico pitagorismo, trovandosi pure ricordata e combattuta nel Fedone platonico.

avatar
Mattio Mazio

11 gen 2012 ... Per i pitagorici l'universo è un insieme proporzionato, armonico e ordinato. ... La musica e la geometria, esprimono in modo concreto la funzione ... : BIBLIOGRAFIA : o Portale Musica su www.wikipedia.orgo Filosofia: dialogo ecittadinanza o Www. Treccani.ito Percorsi di musica nel o Www.Studenti. ittempoo ... Intervallo), problema centrale anche nella riflessione dei Pitagorici. Due sono gli aspetti del fenomeno musicale che finiscono sotto la lente di Pitagora di Samo ( ...

avatar
Noels Schulzzi

7 nov 2012 ... Nella visione pitagorica, l'Universo intero (che allora era il sistema solare) è un immenso monocorde e, attraverso lo studio della musica come ... La scala pitagorica è il più antico procedimento di divisione dell'intervallo di ottava in ... Studiando la musica a scopi catartici scoprì come le altezze dei suoni fossero ... Per riportare tali frequenze nell'ambito dell'ottava di partenza si divide la ...

avatar
Jason Statham

Musica e filosofia nel pitagorismo di Alessandro Barbone - La Scuola di Pitagora: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione. Appunto di filosofia antica che cerca di inquadrare storicamente la Scuola pitagorica e di chiarirne appartenente al cosiddetto “secondo pitagorismo”, nella musica e nella natura,

avatar
Jessica Kolhmann

Aristotele riconduce così la musica celeste dei pitagorici ai termini del problema astronomico come si poneva nel IV secolo a. C., cioè a un problema di rapporto tra velocità e distanze, e tende a trovare nel cielo gli stessi rapporti numerici che caratterizzano i suoni musicali, conformemente all'interpretazione che egli dava del pitagorismo, una dottrina che cerca i rapporti numerici La scuola pitagorica ebbe per la musica una predilezione che non si riscontra in nessun altro indirizzo filosofico dell'antichità, perché agli occhi dei filosofi italici l'aspetto numerico delle leggi dell'armonia musicale era una mirabile manifestazione del carattere eminentemente matematico della realtà, e perché essi attribuivano alla musica una funzione catartica nell'ambito di una