Il potere disciplinare del datore di lavoro.pdf

Il potere disciplinare del datore di lavoro PDF

S. Mainardi (a cura di)

Fondamento e natura del potere disciplinareIl codice disciplinareLe sanzioni disciplinari conservative del rapporto di lavoroIl licenziamento disciplinareIl principio di proporzionalità della sanzione disciplinare e la recidivaDiscrezionalità dell’azione disciplinare e limiti esterni all’esercizio del potereIl procedimento disciplinareProcedimento disciplinare e sospensione cautelare del lavoratoreL’esercizio del potere disciplinare nei confronti del dirigente privatoEsercizio del potere disciplinare e processo penaleL’arbitrato in materia disciplinare

POTERE DI VIGILANZA E CONTROLLO: E’ il potere del datore di lavoro alla verifica che le prestazioni vengano svolte secondo i termini stabiliti. Il potere di vigilanza e controllo trova forti limitazioni negli art. 2-3-4-5-6 della Legge 300/70 Il potere del datore di lavoro di irrogare le sanzioni disciplinari e i limiti. In forza di quanto previsto dall'articolo 2106 del codice civile, quando il lavoratore viola il ...

6.41 MB Dimensione del file
8859804884 ISBN
Il potere disciplinare del datore di lavoro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il datore di lavoro, una volta esercitato il potere disciplinare nei confronti del dipendente in relazione a determinati fatti ritenuti disciplinarmente rilevanti, non può esercitare una seconda volta, per i medesimi fatti, il detto potere, ormai esaurito (nel caso di specie, il datore di lavoro aveva contestato al lavoratore, comminandogli una sanzione conservativa, fatti già oggetto di una

avatar
Mattio Mazio

Tipico potere del datore di lavoro è il potere direttivo: esso, infatti, individua le modalità tecniche con le quali va esercitata la prestazione lavorativa oltre che le condizioni di tipo e di Sanzioni disciplinari nel rapporto di lavoro privato . L’art. 2106 c.c. stabilisce che la violazione da parte del lavoratore degli obblighi di diligenza (art. 2104 c.c.) e fedeltà (art. 2105 c.c.) , prevista dal codice disciplinare, può essere sanzionata dal datore di lavoro in maniera proporzionata alla gravità dell’infrazione. Le procedure attraverso le quali il datore di lavoro può

avatar
Noels Schulzzi

1175 c.c.) la sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro dopo il decorso del termine fissato dalla contrattazione collettiva (nel caso di specie art. 23 CCNL  ...

avatar
Jason Statham

Il datore di lavoro, nell'ambito di un rapporto di lavoro, è una delle parti del contratto di lavoro subordinato.Requisito caratterizzante è quello di avere alle proprie dipendenze un lavoratore subordinato.Ciò non di meno, generalmente il datore di lavoro non è assimilabile, come spesso si crede, a una persona fisica (tipo una ditta individuale o chiunque all'infuori di attività Il potere direttivo del datore di lavoro consiste nella possibilità concreta di impartire ordini al lavoratore su quello che deve fare, quando lo deve fare e come lo deve fare. È un potere tipico della fattispecie del lavoro subordinato ed in esso si esprime quella “eterodirezione” della prestazione lavorativa che appunto distingue questa forma di lavoro dal lavoro autonomo.

avatar
Jessica Kolhmann

... affidamento del lavoratore sulla valenza non disciplinare della condotta, oppure sulla rinunzia da parte del datore di lavoro all'esercizio del potere disciplinare ...