Dialoghi fra servizi, educatrici e famiglie.pdf

Dialoghi fra servizi, educatrici e famiglie PDF

Quando si parla coi genitori, dopo gli incontri destinati a padri e madri e fra questi riecheggiano varie parole: è stato interessante..., può tornarci utile..., proverò..., ho avuto spunti interessanti, non ci avevo mai pensato... , quindi circolano molte idee ma, spesso anche un senso di colpa. I genitori hanno sovente limpressione di aver detto e/o fatto la cosa sbagliata, non si sentono allaltezza, sperimentano sentimenti di inadeguatezza. Per genitori e operatori dei servizi insieme pare sempre più arduo prendersi cura dei bambini e invece discuterne insieme, ragionare e discutere insieme, in gruppo può esser prezioso perché fa riflettere e fa emergere pensieri, saperi e possibili percorsi di intervento con i propri bambini: leducazione non tollera solitudine, non è linearmente definita per questo chiede scambio e confronto. Questo libro vuole contribuire a sollecitare e sostenere questo stare e discutere insieme degli adulti a favore dei propri bambini anche per ritornare su conoscenze specialistiche ma anche, e soprattutto, per sviluppare negli adulti che educano un sapere riflessivo per dialogare, parlare e intervenire coi e per i bambini.

- L' educatore dovrebbe porsi nei confronti degli insegnanti della scuola dell'infanzia: Disponibile al dialogo e alla collaborazione - L"atteggiamento responsivo" che l'educatore deve avere nei confronti delle famiglie è: Un atteggiamento di interesse e considerazione

4.54 MB Dimensione del file
none ISBN
Gratis PREZZO
Dialoghi fra servizi, educatrici e famiglie.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

aggiornato a 04/12/2019 www.comune.rimini.it → Scuole e Servizi educativi ... essere un documento di dialogo che attraverso la definizione di obiettivi condivisi e ... alleanza educativa fra famiglie ed operatori scolastici per condividere regole e ... I rapporti numerici tra educatrici e bambini sono definiti in base alla Direttiva  ...

avatar
Mattio Mazio

Il progetto educativo prevede l’organizzazione di incontri e di occasioni di confronto con le famiglie al fine di instaurare un reciproco rapporto di fiducia, collaborazione e coinvolgimento.. E’ infatti indispensabile che l’ambito familiare ed il contesto del nido, pur con la loro diversità ed autonomia, agiscano in sintonia attivando efficaci processi comunicativi quale contributo COME Parlano LE Educatrici. competenze educatrici. Università. Università di Bologna. Insegnamento. Educatore nei servizi per l'infanzia (8775) Caricato da. Camilla Martini. Anno Accademico. 2017/2018

avatar
Noels Schulzzi

Dipartimento di Prevenzione U.O.P.S.A.L. Azienda Per i Servizi Sanitari n° 1 Trieste ... grando l'opera della famiglia, in modo da favorire un equilibrato sviluppo psico-fisico, ... ca tra educatori, personale e soggetti coinvolti nella gestione.

avatar
Jason Statham

3 ott 2012 ... scuola e le famiglie ribadisce come la conoscenza del bambini sia incompleta se non è ... un'esperienza di cooperazione tra le educatrici e i genitori nel ... Una progettualità rigorosa nei servizi per l'infanzia che pianifichi obiettivi, ... indiretta, qualora le informazioni dei genitori siano raccolte nei dialoghi fis-.

avatar
Jessica Kolhmann

Dialogo, partecipazione i lavori al nido e alla scuola dell’infanzia costituiscono un trait d’union tra servizi e famiglie e a seconda di come vengono accolti contribuiscono sia all’autostima infantile sia alla valorizzazione del lavoro degli operatori. 5. condividere un’esperienza fra genitori /nonni ecc. ed educatrici… I Servizi educativi 0-3 anni hanno contribuito in misura determinante ad affermare una con grande impegno emotivo, bambini, bambine, famiglie ed educatori in un processo graduale di reciproca di vista nutrizionale, ma anche da quello relazionale e affettivo in quanto esperienza di convivialità, scambio e dialogo fra