Il cibo degli dei. Diritto, religioni, mercati alimentari.pdf

Il cibo degli dei. Diritto, religioni, mercati alimentari PDF

Antonio Fuccillo

Il cibarsi viene efficacemente definito come uno “dei gesti antropologicamente più densi”. Quando ci si nutre, infatti, ci si conforma ad una ritualità radicata nel tempo e trasmessa attraverso i canali di comunicazione e le stratificazioni tipiche delle tradizioni culturali e religiose. Le modalità dell’alimentazione di un popolo sono certamente una parte fondamentale della cultura dello stesso, ed è perciò che tali comportamenti sono intrisi di matrici di senso capaci di condizionare le abitudini e quindi le scelte delle persone anche sul mercato e nel mercato. L’interesse del giurista su tale tematica è legato alla caratterizzazione dell’alimentarsi come diritto al cibo e diritto sul cibo. Le religioni svolgono in tale prospettiva un ruolo decisivo. Esse producono canoni alimentari frutto delle loro tradizioni e liturgie che si traducono a volte in meri consigli ma più spesso in precetti di obbligatoria osservanza per il fedele. Sono quindi regole, per l’appunto “canoni”, criteri di vita condotta armoniosamente quale “arte di stare al mondo”. Il diritto ad alimentarsi secondo la propria fede è esercizio del fondamentale diritto di libertà religiosa, si può infatti parlare opportunamente di una libertà religiosa alimentare. Direttamente connesso al problema del cibo vi è quello ecologico, non solo di ecologia ambientale ma anche di “ecologia umana”. Il protagonismo delle fedi religiose nel mondo di oggi pone all’attenzione che il fenomeno religioso è base e motore delle culture dei popoli. Occorre quindi sviluppare una proficua collaborazione tra il prodotto degli ordinamenti religiosi, intesi ancora una volta come “matrici di senso”, e gli ordinamenti civili. Religioni, stati e mercati, alleati quindi nella promozione di un nuovo “mangiare etico”. Il cibo degli dei, dunque, ove gli “dei” sono i suggeritori, gli ispiratori ed i consiglieri delle condotte alimentari dei fedeli, e non più i dispensatori delle “messi”.

Tra abito e divisa. L’abbigliamento religioso nei luoghi di lavoro - Diritto.it

9.19 MB Dimensione del file
8892102494 ISBN
Il cibo degli dei. Diritto, religioni, mercati alimentari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Fuccillo diritto. Diritto ecclesiastico . Università. Università degli Studi di Napoli Federico II. Insegnamento. Giurisprudenza 991. Caricato da. Elena Mascolo. Anno Accademico. 17/18. Helpful? 0 0. Condividi. Commenti. Per favore, accedi o iscriviti per inviare commenti. Anteprima del testo

avatar
Mattio Mazio

Il valore simboli- co degli alimenti nelle grandi religioni può difficilmente essere sopravvalutato. Nell'Ebraismo un numero notevole delle 613 mitzvot (precetti) che ... della fame, l'importanza del diritto all'alimentazione e i passi che possiamo intraprendere per ... A.1: Abitudini alimentari. (p. 71). Diventare consapevoli e riflettere sulla quantità di cibo ... della provenienza, dell'apparenza, dell genere, della religione in cui si crede ... (la disoccupazione, l'instabilità dei mercati finanziari ecc.) ...

avatar
Noels Schulzzi

La sempre maggiore diffusione della cucina etnica, tra l’altro, porta a interrogarsi sulle identità alimentari e sull’effetto degli scambi tra culture, in modo utile a ricordare, come viene sottolineato nella prefazione, che “il cibo non nutre soltanto il corpo, ma anche o forse prima di tutto l’anima”.

avatar
Jason Statham

Cibo, religioni, mercati, in AA. VV., Cibo, Religione e Diritto. Nutrimento per il corpo e per l’anima , a cura di A.G. Chizzoniti, Libellula Edizioni, Tricase, 2015, p. 27 ss. 4 Le festività religiose cattoliche, ad esempio, contribuiscono in Italia a scandire il tempo e mappare lo spazio dell’alimentazione.

avatar
Jessica Kolhmann

Elenco di libri su Diritto e Alimentazione. Di fronte all'incredibile paradosso dello spreco di più di un miliardo di tonnellate di cibo al giorno, il dibattito sulla regolazione dello spreco alimentare risulta frequentemente circoscritto e limitato negli ambiti di una logica di lotta alla fame ed alla povertà. “Cibo e pratiche alimentari tra diritto e religione. un mondo il cui principio ispiratore non era nemmeno idealmente quello dell’uomo senza aggettivi e dell’uguaglianza degli individui, i modelli alimentari sono poi, Diritto, religioni, mercati alimentari" di Antonio Fuccillo.