Il potere della tradizione scritta.pdf

Il potere della tradizione scritta PDF

Jack Goody

La possibilità di conservare traccia del linguaggio parlato permise alle società dotate di scrittura non solo di sviluppare e accumulare conoscenza sul mondo ma anche di stabilire il proprio potere su culture basate su tradizioni puramente orali. Proseguendo una ricerca ormai più che trentennale, in questo libro Jack Goody sviluppa la propria concezione della scrittura come tecnologia dellintelletto che introduce radicali differenze tra le società in pratiche legate al potere come la conservazione della memoria o le cerimonie religiose. La prospettiva storica e antropologica dellautore contrasta con la concezione di Jacques Derrida del carattere logocentrico della tradizione filosofica, alla cui critica è dedicato un capitolo.

POTERE DELLA TRADIZIONE SCRITTA (IL) GOODY JACK, libri di GOODY JACK, BOLLATI BORINGHIERI. Novità e promozioni libri. Una importante tradizione interpretativa riflette sul ruolo del discorso e della parola come elementi costitutivi di questi poteri. È il tema che Malinowski chiamava del “potere magico delle parole”, e che autori più recenti come S.J. Tambiah (v. i saggi raccolti in Tambiah 2002) hanno riletto come

7.45 MB Dimensione del file
8833913899 ISBN
Gratis PREZZO
Il potere della tradizione scritta.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Scarica la scheda e le soluzioni. A1 Attività di grammatica. Il singolare e il plurale dei nomi La tradizione spirituale e ascetica ha sempre riconosciuto l’essenzialità del silenzio per un’autentica a noi stessi, ci pone sul piano dell’essere, di fronte all’essenziale. «Nel silenzio è insito un meraviglioso potere di osservazione, di chiarificazione, di concentrazione sulle

avatar
Mattio Mazio

Il potere della tradizione scritta: La possibilità di conservare traccia del linguaggio parlato permise alle società dotate di scrittura non solo di sviluppare e accumulare conoscenza sul mondo ma anche di stabilire il proprio potere su culture basate su tradizioni puramente orali.Proseguendo una ricerca ormai più che trentennale, in questo libro Jack Goody sviluppa la propria concezione Il potere della tradizione scritta, Libro di Jack Goody. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Bollati Boringhieri, collana Saggi.Storia, filosofia e scienze sociali, data pubblicazione giugno 2002, 9788833913896.

avatar
Noels Schulzzi

La cultura scritta utilizza la vista, è individualista e introversa, ha un rapporto privilegiato con lo spazio. Nella sua opera “Fedro”, Platone fa dire a Socrate: “ Le lettere cagionano smemoramento nelle anime di coloro che le hanno apprese ”. È curioso però che questa critica alla scrittura sia stata fatta proprio tramite un testo scritto.

avatar
Jason Statham

Scarica la scheda e le soluzioni. A1 Attività di grammatica. Il singolare e il plurale dei nomi La tradizione spirituale e ascetica ha sempre riconosciuto l’essenzialità del silenzio per un’autentica a noi stessi, ci pone sul piano dell’essere, di fronte all’essenziale. «Nel silenzio è insito un meraviglioso potere di osservazione, di chiarificazione, di concentrazione sulle

avatar
Jessica Kolhmann

7 lug 2015 ... Sono presenti in questi racconti gli echi delle tradizioni religiose ... di una classe di funzionari di differente grado e mansioni a tutela del potere regio, ... e che da forma scritta alle antiche tradizioni orali della gente longobarda.