Il problema degli additivi nelle preparazioni farmaceutiche e alimentari.pdf

Il problema degli additivi nelle preparazioni farmaceutiche e alimentari PDF

Emanuele Errigo, Maria Luisa Torre

In linea generale, per additivo si intende qualunque sostanza aggiunta volontariamente a un prodotto (farmaceutico, alimentare, cosmetico, ecc.), al fine di assicurarne la conservazione o di migliorarne alcune caratteristiche. La reale prevalenza delle sindromi reattive da additivi contenuti nelle preparazioni farmaceutiche e alimentari rimane tuttora sconosciuta per la mancanza di indagini rigorosamente controllate, anche se la loro frequenza è probabilmente sottostimata, in quanto molto spesso il primo sospetto diagnostico si concentra sullalimento di per sé o sul farmaco.È sembrato utile, pertanto, dopo una elencazione dei principali additivi, riportare in una breve sintesi i potenziali rischi dovuti agli additivi, tanto più che, almeno in Italia, non esistono complete pubblicazioni in proposito. Una più approfondita conoscenza del problema può, infatti, consentire al medico di giungere a una diagnosi più precisa in caso di sindromi reattive riferite genericamente ai farmaci o agli alimenti, di effettuare le necessarie misure di prevenzione e anche, in alcuni casi, di indirizzare le scelte terapeutiche.

Direttiva allergeni alimentari: cosa dice la normativa? Ai sensi del Regolamento Europeo 1169/2011, vige per gli operatori del settore alimentare l’obbligo di informare la clientela sulla presenza di allergeni nelle pietanze servite nel proprio menù. Tale documento di legge è un vero e proprio testo unico che raccoglie in sé tutte le norme da seguire per la corretta gestione degli Anno Accademico 2019/2020 Conoscenze e abilità da conseguire. Al termine del corso lo studente: - possiede le conoscenze specifiche per la formulazione delle forme farmaceutiche sia a livello galenico che industriale; - conosce la normativa che regola la produzione industriale dei medicinali e la loro dispensazione nelle farmacie aperte al pubblico ed ospedaliere; - è in grado di eseguire

3.57 MB Dimensione del file
8877113693 ISBN
Il problema degli additivi nelle preparazioni farmaceutiche e alimentari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Giuseppe Cerutti, Residui, additivi e contaminanti degli alimenti, Milano, Tecniche Nuove, 2006, p. 195. ISBN 978-88-481-6764-2 Per queste caratteristiche è usata soprattutto in ambito farmaceutico per preparare emulsioni, ma anche nell'industria

avatar
Mattio Mazio

L'art. 3 di tale decreto afferma sono considerati additivi chimici quelle sostanze, prive di potere nutritivo che si aggiungono - in minime dosi e in qualsiasi fase di lavorazione - alla massa o alla superficie degli alimenti per conservare nel tempo le caratteristiche chimiche, fisiche, o fisico chimiche, per evitare l'alterazione spontanea o per impartire ad essi particolari caratteristiche

avatar
Noels Schulzzi

20/11/2019 · Gli additivi alimentari più utilizzati. Gli additivi alimentari più utilizzati e conosciuti sono: Conservanti, servono ad aumentare la data di conservazione degli alimenti. Antiossidanti, servono anche loro ad aumentare il periodo di conservazione degli alimenti, difendendoli dal rischio di ossidazione. Coloranti, usati per dare ad un

avatar
Jason Statham

Anklam Extrakt GmbH produce e distribuisce estratti vegetali di prim'ordine per il settore farmaceutico, alimentare e degli integratori alimentari. Oltre ai nostri estratti eccezionali, offriamo i nostri Branded Ingredients Delphinol ® e MaquiBright ®.

avatar
Jessica Kolhmann

Le farmacie pubbliche e private aperte al pubblico e le farmacie interne ospedaliere che allestiscono preparati officinali non sterili su scala ridotta e preparati magistrali non sterili possono seguire, in alternativa alle prescrizioni contenute nel D.M. 18.11.2003, pubblicato nella G.U. n. 11 del 15.0.2004, le «Norme di buona preparazione dei medicinali in farmacia» contenute nella vigente Consultate i 1763 potenziali fornitori del settore alimenti e bevande - additivi su Europages, piattaforma di sourcing B2B a livello internazionale.