La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro.pdf

La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro PDF

Giovanni Ballarini

Perché la parmigiana si chiamava parmigiana?, uno dei tanti perché che possono nascere nelle conversazioni di fine pasto. Come le briciole prima del dessert erano raccolte (ma non buttate), ancor oggi non è male raccogliere alcune delle tante briciole dintelligenza che un tempo accompagnavano una brillante e amabile conversazione su argomenti anche frivoli di cucina. Una raccolta che inizia da antiche consuetudini, perdute o in via di sparizione, e dalle molte etimologie, a proposito delle quali valgono forse più limmaginazione e la fantasia che una rigorosa ricerca linguistica, capace soltanto, il più delle volte, di ridursi al riconoscimento di un etimo incerto. Del resto, come ci fa notare Massimo Montanari nella prefazione le briciole, una per una, sembrano piccole cose. Ma non disperdetele. Legatele insieme con un po di uova e farina, istituendo connessioni fra una pagina e laltra, luna e laltra miniatura, luna e laltra suggestione: ne uscirà una vivanda gustosa, un quadro dinsieme di cui apprezzeremo la piacevolezza, accompagnandola con la bevanda calda dellintelletto, ragionando insieme, una volta ancora, sui mille segreti della cultura del cibo.

Un libro ricco di finestrelle, pop-up da aprire, sagome da animare, flap da tirare e splendide illustrazioni dettagliate che appassioneranno i lettori, grandi e piccoli. Un libro che richiede tempo: attraverso la lettura e l’osservazione si potranno scoprire dettagli sempre nuovi! L’Arte in CuCinA – ViA ZAneLLA, 44/7 – 20133 MiLAno – Poste itALiAne s.P.A. – sPediZione in AbbonAMento PostALe – d.L. 353/2003 / ConV. in L. 27/02/2004 n.

8.96 MB Dimensione del file
8899898561 ISBN
Gratis PREZZO
La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro, Libro di Giovanni Ballarini. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Tarka, collana Cucine del territorio, brossura, data pubblicazione gennaio 2016, 9788899898564. La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro è un libro di Giovanni Ballarini pubblicato da Tarka nella collana Cucine del territorio: acquista su IBS a 16.50€!

avatar
Mattio Mazio

Giovanni Ballarini, La cucina dei numeri primi. E le briciole di sapere diventano libro, 2014, Orme Editori Vincenzo Corrado, Del cibo pitagorico ovvero erbaceo. ^a b bròdo, voce del vocabolario Treccani on-line su www.treccani.it ^ Giovanni Ballarini, San Francesco era vegetariano?, in La cucina dei numeri primi: e le briciole di sapere diventano libro, Tarka, 2014. ^ Il brodo, Pappa e Bambini. URL consultato il 13 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il …

avatar
Noels Schulzzi

“La solitudine dei numeri primi” di Paolo Giordano. Sfiorarsi per non toccarsi mai veramente. Lucio Battisti cantava “non dire niente per non tradir la mente e’ un leggero dolore che pero’ io non so piu’ sopportare” Mentre i protagonisti di questo bellissimo romanzo, quel dolore lo. sopportano, se ne nutrono, giorno dopo giorno.

avatar
Jason Statham

Il libro della giungla, lettura d’infanzia, ha contribuito a fare di Jane, chissà, una delle più importanti conservazioniste al mondo e di me, che ho iniziato con quel libro a sognare di arrivare un giorno nel regno delle scimmie, una che ha sbagliato tutto (per mancanza di coraggio, ha scelto la scrittura e non la natura: Me, tourist, You, Jane).

avatar
Jessica Kolhmann

L’energia cinetica fa impazzire atomi che, come briciole di rabbia e rancore, diventano tozzi di pane amaro troppo grossi da inghiottire… si mastica, mastica, mastica, delle volte per anni sperando di riuscire ad ammorbidire il boccone ma poi il pezzo si blocca in gola, l’aria non passa, la vista si offusca e la mente segue un tracciato invisibile dentro un labirinto di latta rovente.