Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito.pdf

Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito PDF

Federica Muzzarelli

Le sette fashion mass icons qui indagate sembrano esemplificare alcuni punti chiave dellestetica del modernismo e insieme le prime attestazioni vestimentarie o comportamentali di idee della moda che ancor oggi tornano ciclicamente. Licona è Cléo de Mérode, la ballerina francese che sperimenta in modo aurorale cosa significa essere uno stereotipo visivo popolare di massa imprigionato in un cliché da riprodurre come merce. La poesia è Charles Baudelaire, linterprete speciale della monocromia luttuosa del nero, il soggetto tra i più celebri dellobiettivo fotografico dellamico Nadar. La danza è Vaslav Nijinsky, langelo volante dei Balletti russi immortalato da sir Adolf De Meyer. Il post-colonialismo è Nancy Cunard, la scrittrice ribelle e anticonformista che porta nellarte e nella vita il credo dei negrophiles, e che si fa fotografare da Man Ray con i bracciali-feticcio africani che le ricoprono le lunghe e magre braccia. Il gender-crossing di Annemarie Schwarzenbach, la piccola svizzera che tramite la fotografia di reportage cerca un posto nel mondo, ma che sa anche usare la fotografia per concedersi in immagini indimenticabilmente chic. Il conformismo è DAnnunzio, lo scrittore e poeta che combatte con versi e imprese la mediocrità borghese e la banalità del normale, che crea vesti magiche e immaginifiche per le sue ospiti notturne, ma che nel suo personale guardaroba del Vittoriale non rinuncia alleleganza snob dettata dalla moda delle élite cui vuole appartenere.

Scopri Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito di Muzzarelli, Federica: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ ... Primo mezzo utile per la costruzione del mito di massa, tra Otto e Novecento la fotografia sanciva infatti la possibilità di autocelebrarsi in un'immagine riconoscibile ...

8.92 MB Dimensione del file
8806213121 ISBN
Gratis PREZZO
Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il quarto capitolo dell'elaborato s'incentrerà sulla fotografia di moda, partendo da un' ... costruzione delle shooting-board, e il successivo inserimento sulle pagine dei ... sperimentazioni moderne, la scelta della Reggia di Versailles non è casuale, ... un'Icona del Fashion, una donna con un forte carisma che contribuisce a ...

avatar
Mattio Mazio

"Cosi, le sette storie di fotografia, moda e modernità raccolte in questo volume, raccontano di personaggi che in vario modo hanno come filo conduttore proprio la compresenza di questi tre territori: della fotografia che a vario titolo e scopo usano, della moda che …

avatar
Noels Schulzzi

La fotografia di moda tra arte e comunicazione (Bruno Mondadori 2009); Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito (Einaudi 2013); L’invenzione del fotografico. Storia e idee della fotografia dell’Ottocento (Einaudi 2014); From Family Album to …

avatar
Jason Statham

Moderne icone di moda. La costruzione fotografica del mito Le sette icone scelte da Federica Muzzarelli - ricercatrice e docente di Fotografia e cultura visuale presso l'Università di Bologna - raccontano altrettante storie di «fotografia, moda e modernità». Tutti questi personaggi - vissuti tra la metà del XIX secolo e gli inizi del XX La costruzione fotografica del mito”, Dipartimento di Studi Storici, Università Statale di Milano, Corso di Educazione e Editoria di Moda (Coordina Emanuela Scarpellini con Maria Canella). - 26 maggio 2012: lezione dal titolo “Icone e Fashion System” al Master in Design, Fashion and Luxury Goods, di Alma Graduate School.

avatar
Jessica Kolhmann

La costruzione fotografica del mito”, Dipartimento di Studi Storici, Università Statale di Milano, Corso di Educazione e Editoria di Moda (Coordina Emanuela Scarpellini con Maria Canella). - 26 maggio 2012: lezione dal titolo “Icone e Fashion System” al Master in Design, Fashion and Luxury Goods, di Alma Graduate School.