Onore a Picerno. Il 1799 in provincia.pdf

Onore a Picerno. Il 1799 in provincia PDF

F. Sabia (a cura di)

Il presente testo vuol ricordare i lugubri rintocchi che si sentirono a Picerno la sera del 10 Maggio 1779. Lo scontro drammatico che ci fu in quei giorni tra le armate sanfediste guidate dal brigante Sciarpa e il popolo di Picerno, aiutato da giovani di altri comuni, si concluse con la distruzione di un sogno di libertà e 70 morti tra cui 19 donne. I fatti avvenuti allora, dimostrarono lesistenza di una classe dirigente con una coscienza civile che ancora mantiene la sua modernità... Lantologia di scritti su quegli avvenimenti vuol essere uno strumento di conoscenza dei fatti e dei motivi che spinsero tanta gente a combattere il feudalesimo ancora imperante dalle nostre parti.

- PICERNO autrice Giuseppina Caivano Bianchini - CHIESE, ARCHIVIO E BIBLIOTECA NELLA ARROCCHIA DI SAN NICOLA DI BARI PICERNO autore Don Peppino Pronesti - IL 1799 IN PROVINCIA “ONORE A PICERNO ”autore Franco Sabia - I DIALETTI DELLA LUCANA autore Pasquale Caratù - PICERNO, STORIA , ECONOMIA, SOCIETA ’ autrice Lina Mattiacci

3.73 MB Dimensione del file
8898200412 ISBN
Onore a Picerno. Il 1799 in provincia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Domani, domenica 2 giugno, si celebrerà a Potenza il 73° Anniversario della Fondazione della Repubblica. Il programma delle manifestazioni sarà il seguente. Alle ore 9,30 presso il Parco Montereale, il Prefetto della provincia di Potenza Annunziato Vardè, insieme al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi ed alle altre Autorità civili e militari, deporranno una corona al Monumento

avatar
Mattio Mazio

Recatisi innanzi a noi Governatore della Provincia di Basilicata, e Presidente della Gran Corte Criminale della Provincia medesima i signori Luigi Gavino e Nicola Capece, nella qualità il primo di Sindaco e l'altro di Comandante la Guardia Nazionale del Comune di Picerno ci han presentato un'urna di legno ben chiusa con fermature di fettucce bianche aderenti al legno mercè soggelli e cera

avatar
Noels Schulzzi

Anche da ricordare è il volume:"Il 1799 in provincia -'Onore a Picerno'" che riporta, tra l'altro una serie di scritti di autori diversi: Francois Lenormant, Vincenzo Cuoco, Pietro Colletta, Giacomo Racioppi, Niccolò Rodolico, Nino Calice, Raffaele Nigro, Tommaso Pedio e Giustino Fortunato.

avatar
Jason Statham

Non molto lontano dal territorio di Tito sorge il Monte Li Foi che domina un’ampia vallata dell’area del Melandro e dell’alta valle del Basento, a ridosso del vicino comune di Picerno. Per i 900 ettari di bosco che lo attraversano, costituito soprattutto da alberi di faggio, la Società Italiana di Botanica ha censito il Monte Li Foi tra i biotipi della Basilicata.

avatar
Jessica Kolhmann

Tito è stato segnato anche dalla Rivoluzione Napoletana del 1799 per la quale si ricorda la figura di Francesca De Carolis Cafarelli. Il violento terremoto del 1857 colpì il territorio con conseguenze devastanti e si rivelò uno tra i più devastanti di tutta Europa, causando solo in Basilicata ben 9257 vittime. A Picerno (PZ) non si placano le polemiche sull’organizzazione dell’evento “Picerno 1799 – Raccontiamoci la storia”. Prima il commento del “Circolo Il Picchio” sulla presunta estromissione dall’iniziativa, poi le critiche lanciate all’amministrazione per aver organizzato una cerimonia per l’intitolazione dell’Anfiteatro Comunale a Peppino Impastato, giornalista e