Parole in gioco. Il linguaggio stralunato della filosofia.pdf

Parole in gioco. Il linguaggio stralunato della filosofia PDF

Ermanno Bencivenga

La filosofia è gioco. I bimbi giocano con i giocattoli ma anche, con assai maggior piacere e profitto, con oggetti comuni. Prendono una bottiglia, un cavatappi, una borsa e li esplorano in tutta la loro materialità e concretezza, adattandoli a usi impropri, violandone la funzionalità ufficiale e talvolta anche la struttura. Lo stesso fanno con le parole: le allungano e le accorciano, le combinano e le mescolano, le inventano o danno loro significati inattesi. Gli aspiranti filosofi hanno molto da imparare da questo esercizio dissacratorio: manipolando il linguaggio, facendone emergere risonanze nascoste e collegamenti strampalati, possono scaturire idee illuminanti, prospettive e associazioni originali. Parole in gioco è una palestra per il gioco linguistico che ho descritto. Le parole vi vengono vissute come cose, e con queste cose si gioca come ci giocherebbe un bambino, spezzandole, stiracchiandole e stropicciandole, richiamando al dovere le metafore, scrutando il bianco che cè tra le righe. È un raffinato divertissement, ma il suo scopo è ben più ambizioso. Questo è un gioco che ci mette in gioco, queste sono parole in libertà che liberano per noi luniverso del possibile.

Però non è tutto fine a se stesso. Questo sport è anche letteratura, filosofia, fisica, è un microcosmo in cui si racchiudono umori, Da Leopardi a le 5 poesie sul gioco del calcio di Umberto Saba: Infatti le “parole” del linguaggio del calcio si formano esattamente come le parole del linguaggio scritto-parlato. Tutti i libri di Ermanno Bencivenga in vendita online a prezzi scontati su Libraccio . ... Prendiamola con filosofia. Nel tempo del terrore: un'indagine su quanto le parole mettono in gioco ... Il linguaggio stralunato della filosofia. Aggiungi a una ...

7.85 MB Dimensione del file
8804600918 ISBN
Parole in gioco. Il linguaggio stralunato della filosofia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Parole in gioco è una palestra per il gioco linguistico che ho descritto. Le parole vi vengono vissute come cose, e con queste cose si gioca come ci giocherebbe un bambino, spezzandole, stiracchiandole e stropicciandole, richiamando al dovere le metafore, scrutando il bianco che c'è tra le righe. È un raffinato divertissement, ma il suo scopo è ben più ambizioso.

avatar
Mattio Mazio

27/05/2020 · Definizione, origini e significato della filosofia. Cos'è e cosa studia la disciplina che nacque nell'antica Grecia arrivando fino ai giorni nostri

avatar
Noels Schulzzi

Tesina di filosofia sulle teorie del linguaggio: segni di cui facciamo uso solo per significare, per esempio, le parole: nessuno ne fa uso se non per significare qualcosa. Di qui si capisce che cosa io intendo Filosofia contemporanea — La teoria del linguaggio e la teoria dei giochi linguistici di Wittgenstein. Appunti

avatar
Jason Statham

Il nome come principio gerarchico e ordinatore delle lingue Come abbiamo visto, Benjamin accorda un privilegio indiscutibile al nome in quanto intima essenza della lingua, tanto che la sua filosofia del linguaggio può essere definita una vera e propria metafisica del nome, ricca di implicazioni teoriche che è utile esaminare brevemente. Tra queste la più…

avatar
Jessica Kolhmann

Libro di Bartezzaghi Stefano, Parole in gioco. Per una semiotica del gioco linguistico, dell'editore Bompiani, collana Overlook. Percorso di lettura del libro: Filosofia, Filosofia del linguaggio e Semiotica. Il pensiero di Ludwig Wittgenstein. Silvia Lattanzi . 1. Il “primo” Wittgenstein e la teoria raffigurativa del linguaggio. Wittgenstein vede la filosofia come analisi del linguaggio e il problema a cui vuole trovare soluzione durante tutta la sua vita è l’individuazione delle condizioni in base alle quali il linguaggio è dotato di senso. Nel Tractatus il pensiero è identificato con il