Per Aquileia. Realtà e programmazione di una grande area archeologica.pdf

Per Aquileia. Realtà e programmazione di una grande area archeologica PDF

L. Fozzati, A. Benedetti (a cura di)

Aquileia possiede un patrimonio archeologico notevolissimo, solo in parte accessibile e solo in parte utilizzato, la cui adeguata conservazione e valorizzazione necessita di un programma coordinato di gestione ed intervento che coinvolga territorio e comunità. Attraverso successive schedature (fondi, aree ed edifici) ed elaborati cartografici riassuntivi (mappe archeologiche, catasti, vincoli), sono state poste le basi per un sistema di gestione delle informazioni sulle consistenze archeologiche ed architettoniche, il loro stato di conservazione e la loro manutenzione.

Per conoscere l’Aquileia antica è quindi indispensabile muoversi all’interno del paese stesso, facendo delle tappe obbligate per la visita ai musei Archeologico e Paleocristiano, oppure per visitare le principali aree di scavo come il Foro o il Porto Fluviale, il Sepolcreto romano, Fondi CAL, Fondi ex Cossar, ecc.) e non ultimo per ammirare il complesso Basilicale.

9.75 MB Dimensione del file
8831710737 ISBN
Per Aquileia. Realtà e programmazione di una grande area archeologica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

«Aquileia, poi che è la più vicina al golfo dell'Adriatico è stata fondata dai Romani, fortificata contro i barbari dell'interno. Si risale con le navi verso la città salendo lungo il corso del Natiso per circa 60 stadi. essa serva ad emporio a quei popoli illirici che abitano lungo l'Istro.Essi vengono a rifornirsi di prodotti provenienti dal mare, come il vino che mettono in botti di

avatar
Mattio Mazio

Nell’area degli scavi il tratto di sepolcreto oggi visibile comprende cinque aree sepolcrali circondate da recinto, ciascuna delle quali appartenente ad una famiglia. Risale tra la metà del I sec. d. C. e gli inizi del III ca. ed è l’unico esempio di cimitero romano rinvenuto ad Aquileia.

avatar
Noels Schulzzi

Amerigo Chierici che proporrà “una severa riflessione sulla complessa realtà di una grande area archeologica per una corretta programmazione”; dott. Luigi Fozzati, Soprintendente per i beni archeologici del Friuli Venezia Giulia (Il Caso Aquileia: la necessità di un progetto scientifico condiviso per liberare e riordinare un patrimonio ancor oggi in parte nascosto); arch. Volendo rimanere nel Friuli Venezia Giulia, Regione nella quale ci siamo già imbattuti la scorsa settimana per parlare della città fortificata di Palmanova, andiamo oggi alla scoperta dell’area archeologica e della Basilica patriarcale presenti ad Aquileia e facenti parte del patrimonio dell’umanità dal 1998.. Il foro romano di Aquileia, città in provincia di Udine di origine romana e

avatar
Jason Statham

Le sue ricerche sono orientate all’analisi del costruito storico e alla definizione delle procedure del progetto di restauro. Tra le ultime pubblicazioni si ricordano Per Aquileia. Realtà e programmazione di una grande area archeologica (2011) e Atlante dei beni culturali. Il patrimonio costruito di Trieste (2014). Per conoscere l’Aquileia antica è quindi indispensabile muoversi all’interno del paese stesso, facendo delle tappe obbligate per la visita ai musei Archeologico e Paleocristiano, oppure per visitare le principali aree di scavo come il Foro o il Porto Fluviale, il Sepolcreto romano, Fondi CAL, Fondi ex Cossar, ecc.) e non ultimo per ammirare il complesso Basilicale.

avatar
Jessica Kolhmann

a.C., un abbandono forse causato da una fase di deterioramento climatico e dalla ... facilitava collegamenti marittimi e terrestri su una vasta area geografica, dalle ... nella regione laziale tra VII e VI secolo la città definisce precise realtà formali con ... a.C. risulta di grande importanza per comprendere la quantità e la qualità ... In definitiva la presenza di un'area cimiteriale, quando manchi un documentato accertamento ... A questa realtà fa riscontro quella giuridica e culturale, per la quale le mura continuano a ... della diocesi e neppure con svolte storiche di grande risonanza. ... Per nessuna delle chiese episcopali attestate da resti archeologici è ...