Stadi dItalia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi.pdf

Stadi dItalia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi PDF

Sandro Solinas

Ci possono essere molte ragioni per cominciare a scrivere un libro, generalmente però si tratta di possedere un minimo di ispirazione ed un numero sufficiente - si spera - di cose da dire. Questo libro nasce tuttavia da un motivo assai più semplice e forse banale, diciamo che sostanzialmente cominciavo ad essere stufo di aspettare che lo scrivesse qualcun altro. Proprio così, mi pareva impossibile che in terra dItalia nessuno ancora si fosse occupato di raccontare la storia delle nuove arene che, come i circhi e gli anfiteatri nellantichità classica, sono ancora oggi i luoghi urbani deputati ad ospitare gli spettacoli sportivi e le manifestazioni di massa. Se la forma architettonica delle strutture è variata poco o nulla, lo spettacolo – ahimè spesso indegno – si è avvicinato poco per volta agli spalti finendo addirittura per riscrivere in parte le regole del gioco. Non ho inteso affrontare in questo contesto il complesso discorso del tifo organizzato che popola in maniera colorata e spettacolare curve e gradinate degli stadi italiani, né in ogni caso avrei potuto farlo non avendo unadeguata conoscenza del fenomeno. Resterebbe altresì deluso chi volesse ricercare tra queste pagine una dettagliata descrizione delle strutture dal punto di vista architettonico. Ben pochi sono gli stadi degni di nota sotto questo profilo, pochissimi quelli costruiti nel Dopoguerra, e comunque fortunatamente esiste già una vasta letteratura in materia. Ho cercato invece di sottolineare il lato storico e quello sportivo di ciascun impianto visitato, senza alcuna pretesa di aver esaurito largomento che, in altre nazioni, gode di ben altra considerazione con regolari e riuscitissime pubblicazioni. Del resto, sono proprio gli stadi italiani a non lasciarsi amare, avviliti tra poco eleganti tribune in tubi metallici e poco confortevoli soluzioni architettoniche figlie di discutibili ristrutturazioni ripetutesi nel tempo. Niente atmosfera, poca identità e anche una buona dose di sfortuna se è vero che gran parte degli impianti costruiti negli ultimi anni ha coinciso con sconcertanti debacle sportive delle squadre che ospitano, a cominciare dallunica società professionistica proprietaria di uno stadio in Italia, la Reggiana. Spero semmai di aver contribuito con questo libro a restituire un briciolo di dignità e rispetto agli stadi delle nostre città, alcuni rimossi o scivolati nelloblio, altri ricchi di storia e prestigio, tutti indistintamente testimoni di gioie e dolori di intere generazioni di italiani. La scelta degli stadi visitati o qui trattati non ha seguito una particolare logica

Dino PumaGerlando > ‎Stadi d'Italia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. Il 27 ottobre 1954 allo stadio Franchi di Firenze durante l'amichevole Fiorentina-pist oiese apparvero dei dischi volanti che zigzavano sopra i giocatori.

5.75 MB Dimensione del file
8877964200 ISBN
Stadi dItalia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

In questo appuntamento, andiamo alla scoperta degli stadi più belli del mondo. ... Architetture imponenti e futuristiche, templi dello sport e luoghi sacri per i tifosi. ... la mecca di tutti gli appassionati di calcio, per la sua storia, maestosità e bellezza . Con i suoi 75.957 posti a sedere è il secondo stadio più capiente in Inghilterra ... ... della nuova edizione a cura dall'Istituto per il Credito Sportivo, del volume ” Stadi d'Italia – la storia del calcio italiano attraverso i suoi templi” di Sandro Solinas ...

avatar
Mattio Mazio

Scopri Stadi d'Italia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. Ediz. illustrata di Solinas, Sandro: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a ...

avatar
Noels Schulzzi

Compra Stadi d'Italia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Presentato il libro ‘Stadi d’Italia – La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi’ Pubblicato il 8 maggio 2017 da capo redattore Si è svolta domenica, alla Dacia Arena di Udine la presentazione della nuova edizione a cura dall’Istituto per il Credito Sportivo, del volume ”Stadi d’Italia – la storia del calcio italiano attraverso i suoi templi” di Sandro Solinas.

avatar
Jason Statham

Stadi d'Italia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. Ediz. illustrata Solinas Sandro edizioni Bonanno collana Immagine , 2008 Il libro cerca il lato storico e quello sportivo di ciascun impianto visitato, senza alcuna pretesa di aver esaurito l'argomento che, in altre nazioni, gode di ben altra considerazione con regolari pubblicazioni. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. Venerdì prossimo, 5 dicembre 2008, ore 10:45, presso i locali de la “Feltrinelli Librerie” (Corso Umberto, 5/7 - 65100 Pescara), verrà presentato agli organi di stampa abruzzesi l’opera prima dello scrittore toscano, Sandro Solinas, Stadi d’Italia, La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi.

avatar
Jessica Kolhmann

Scopri Stadi d'Italia. La storia del calcio italiano attraverso i suoi templi. Ediz. illustrata di Solinas, Sandro: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. E’ da poco uscita l’edizione aggiornata di Stadi d’Italia, il libro scritto da Sandro Solinas che racconta la storia del calcio attraverso i suoi templi.. 154 città, 260 foto, più di 400 pagine. Si parte dallo stadio “Tupparello” di Acireale per concludersi al “Rocchi” di Viterbo.