Loreto. Città santuario nelletà della controriforma.pdf

Loreto. Città santuario nelletà della controriforma PDF

Antonio Russo

La seconda metà del Cinquecento e le prime decadi del Seicento costituiscono un periodo fondamentale nella storia della città di Loreto. Durante tale lasso di tempo venne costruita la facciata del tempio mariano e fu trasformato linterno della chiesa quattrocentesca attraverso una serie di interventi finalizzati a uniformare alla moderna la veste della vecchia basilica dimpianto goticizzante, adeguandola alle nuove disposizioni liturgiche e alle esigenze di magnificenza, esito del dibattito postridentino sul cultus externus. Agli stessi anni risalgono i lavori di avanzamento del palazzo apostolico con lerezione della loggia ionica e del braccio corto, opere necessarie ad accogliere i tanti notabili in visita alla Santa Casa divenuta allepoca oggetto di grande devozione. Il presente volume approfondisce le vicende costruttive e le dinamiche di coinvolgimento dei tanti personaggi che presero parte alla trasformazione del complesso mariano, restituendo tutta limportanza che la città santuario, luogo di fermento operativo e ideologico, assunse nellimmagine della Chiesa di Roma.

Le riduzioni Gesuite, o reducciones, erano i piccoli nuclei cittadini secondo i quali erano strutturate le missioni della Compagnia di Gesù soprattutto nel Paraguay (ma anche a Nuova Granada e in Cile), frutto della strategia missionaria gesuita consistente nella realizzazione di centri (reducciones de indios) per l'evangelizzazione delle popolazioni indigene dell'America Meridionale. Durante il fascismo, secondo una visione autarchica, Mussolini fece notevoli pressioni sull’Opera italiana dei pellegrinaggi per diminuire il numero dei pellegrinaggi a Lourdes e potenziare quelli di Loreto, da lui visitato il 24 ottobre 1936 (il 28 agosto era andato al santuario di Montevergine presso Avellino).

2.52 MB Dimensione del file
8899618569 ISBN
Gratis PREZZO
Loreto. Città santuario nelletà della controriforma.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

1 gen 2017 ... Loreto. Città santuario nell'età della controriforma è un libro di Antonio Russo pubblicato da Ginevra Bentivoglio EditoriA nella collana Arti: ... Loreto. Città santuario nell'età della Controriforma. libro Russo Antonio edizioni Ginevra Bentivoglio EditoriA collana Arti , 2017. € 36,00 ...

avatar
Mattio Mazio

La chiesa di San Salvatore trae la sua importanza dal fatto d'esser compresa nel ristretto gruppo di chiese cruciformi sarde inquadrabili nell'età bizantina. Per via della prossimità di forme con la chiesa di Santa Croce a Ittireddu, può collocarsi nel IX-XI secolo. La pianta cruciforme si …

avatar
Noels Schulzzi

La Madonna di Loreto è da allora patrona degli Aviatori. Diversi sono stati gli eventi aerei a partire dagli anni '50, con un'interruzione nel 2000 dovuta a motivi  ...

avatar
Jason Statham

Con un realismo rivoluzionario e provocatorio perché esternato in epoca di Controriforma, dopo aver superato la prova delle grandi commissioni pubbliche grazie al diffuso consenso ottenuto dai dipinti della Cappella Contarelli, Caravaggio matura una nuova concezione di quadro sacro e legittima il carattere popolare della devozione mariana trasponendo l’episodio dell’apparizione di Loreto.

avatar
Jessica Kolhmann

Per la propria terra di origine Sisto V promosse alcune grandiose iniziative: la “paterna” Montalto venne eretta al rango di città e sede vescovile; Loreto, la cittadella-santuario del culto Mariano venne ampliata con la realizzazione della “Civitas Felix”.