Il popolo che disse no.pdf

Il popolo che disse no PDF

Bo Lidegaard

Danimarca, 1943. Lesercito nazista occupa il paese da oltre due anni, e la potenza politica e militare di Hitler sembra inarrestabile. Ma quando cominciano a trapelare notizie di un imminente rastrellamento dellintera comunità ebraica, tutto il popolo danese sceglie di ribellarsi. Il re, i ministri e il parlamento si stringono attorno ai propri concittadini, e mentre il governo utilizza le sue risorse diplomatiche per ostacolare i piani tedeschi, un allarme viene inviato alle famiglie in pericolo. Per quattordici giorni gli ebrei danesi sono assistiti, nascosti e protetti da persone comuni che spontaneamente aiutano i propri compatrioti diventati improvvisamente dei rifugiati. Su 7000 ebrei, 6500 riescono a salvarsi dai campi di concentramento raggiungendo la Svezia con ogni tipo di imbarcazione. Bo Lidegaard narra la storia di un esodo straordinario e descrive le due settimane, dal 26 settembre al 9 ottobre 1943, in cui un intero popolo ha compiuto la più normale e allo stesso tempo eroica delle azioni: salvare i propri fratelli. Il popolo che disse no è il racconto di una vicenda ricca di umanità e di coraggio, di gloria e forza morale che brilla luminosa in uno dei periodi più cupi della storia: gli anonimi cittadini danesi si affiancano così, grazie a questo libro, a Oskar Schindler e Giorgio Perlasca nella ideale Galleria dei Giusti della Shoà.

Bertold Brecht ha scritto molte oscene idiozie. Ma una più di tutte, quando ha detto “Beato un popolo che non ha bisogno di eroi”. Il popolo, ogni popolo, Mosè è il personaggio più importante dell'Antico Testamento e la sua storia è narrata, oltre che dalla Bibbia, da molti altri autori antichi (ebrei e non): le storie ...

7.39 MB Dimensione del file
8811682851 ISBN
Il popolo che disse no.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.thebestoftexasbarbecue.com o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il popolo che disse no, Libro di Bo Lidegaard. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Garzanti, collana Collezione storica, rilegato, data pubblicazione gennaio 2014, 9788811682851.

avatar
Mattio Mazio

Il popolo che disse no Diacronie. Studi di Storia Contemporanea 2 comunisti e nazisti furono stigmatizzati come “non danesi” ed esclusi dalla comunità (politica e nazionale). Lidegaard, nelle prime pagine, si sofferma sulla questione della difesa militare e della mancata definizione dei confini fra Germania e Danimarca nello Jutland3, per poi Bo Lidegaard – Il Popolo che disse no. 27 aprile 2014 jimbao Lascia un commento. Estate del 1943, la Danimarca è sotto occupazione pacifica da parte della Germania. Occupazione pacifica significa che tra i due paesi riesce a sopravvivere una sorta di collaborazione pacifica che rispetta i princìpi della democrazia danese.

avatar
Noels Schulzzi

Il Governo danese non oppose resistenza e la sua collaborazione con gli ... Bo Lidegaard, nel suo libro Il popolo che disse no, ha scritto:" Naturalmente, alcune  ... Il popolo che disse no – Bo Lidegaard ... Uno degli esponenti di spicco fu Herman Bang (1857-1912), che dopo aver dimostrato un talento precoce Continua a ...

avatar
Jason Statham

La stessa dignità che mostrarono i danesi quando fu chiesto loro di consegnare gli ebrei: il popolo disse no. Quando la Germania chiese ai danesi di consegnare i loro ebrei, nessuno denunciò i propri concittadini e, nell'arco di due settimane, presi anzi una complessa rete che permise loro di migrare in Svezia o di nascondersi ai nazisti.

avatar
Jessica Kolhmann

“Il tuo popolo sarà il mio popolo”, disse a Naomi, “e il tuo Dio il mio Dio” . L’amore di Rut nei confronti della suocera è commovente, ma ancora più importante è il suo amore per Geova. In seguito Boaz, un proprietario terriero, lodò Rut per aver cercato rifugio sotto le ali di Geova. (Leggi